Motorsport photography.

La fotografia di eventi sportivi è sicuramente una attività che mi coinvolge.
Con motorsport photography, ovviamente, intendo tutto quello che “ruota” attorno al mondo delle corse di auto e moto. Non solo; anche tutti gli avvenimenti legati ai motori attraggono la mia attenzione. Fiere, manifestazioni, raduni, corse amatoriali e non, presentazioni…. insomma tutto quello che riguarda un settore da sempre affascinante e ricco di spunti fotografici.

motorsport nascar photographyParliamo del mondo delle corse ad esempio.
Se si decide di intraprendere questa specialità nella propria carriere da fotografo, bisogna considerare che gran parte dell’anno lo si trascorrerà lontani da casa. Questo non solo significa avere una buona attitudine agli spostamenti (caratteristica importante anche per altre tipologie di fotografi), ma anche far bene i propri conti. Infatti le trasferte comportano un ovvio e massiccio dispendio economico. Poter quindi lavorare e far fruttare il proprio lavoro in questo settore è fondamentale ed è anche il risultato di anni di esperienza e gavetta. Partire per fotografare una gara senza sapere o avere la certezza della vendita delle proprio immagini ad un’agenzia, un editore o un’acquirente in generale è un rischio troppo alto che non bisogna correre. La concorrenza, infatti, è assai elevata. Fotografi sportivi professionisti ce ne sono molti, ormai conosciuti, che conoscono i cosiddetti trucchi del mestiere. Conoscono gli ambienti, le persone, le agenzie, il mondo e la vita che circonda le corse… sanno come programmare i loro viaggi (spesso viaggiano insieme per riuscire a risparmiare), sanno come far fruttare al meglio i loro sforzi. Inoltre, vanno considerati gli investimenti da fare in ambito tecnico. Infatti, il proprio corredo fotografico dovrà essere studiato in funzione di quelle che sono le ovvie necessità di questo tipo di fotografia. Non potremo pensare di essere concorrenziali se pretenderemo di fotografare una gara di auto o moto con lunghezze focali minime. I teleobiettivi e i super zoom dovranno diventare gli oggetti sui quali basare l’attenzione. E come sappiamo, non sono certo obiettivi a buon mercato! Col tempo poi potremmo anche essere sponsorizzati da  qualche casa produttrice, ma sono sempre cose che non possono essere considerate come certe soprattutto nel momento in cui si pianifica un’attività.
motorsport classic racing carsInsomma, questo è un mondo decisamente affascinante, che però porta con sé lati negativi che devono essere considerati. Essendo per la maggior parte dell’anno assorbiti dalle trasferte e da quello che tutto questo comporta, rimarrà ben poco tempo per sviluppare o approfondire eventuali altri temi fotografici.

Per quanto mi riguarda, pur essendo appunto molto attratto da tutto questo, mi limito ad affrontare eventi o manifestazioni più semplici, puntando anche su fiere, eventi, esibizioni, raduni che possono essere l’oggetto di giornali o riviste di settore su cui pubblicare. Col tempo poi, valuterò le varie opportunità che si presenteranno, ma essendo attirato anche da altri settori della fotografia, credo sarà difficile “limitarmi” al solo motorsport.
In ogni caso, mai dire mai!

Filippo Orsi – PhotOrsi

Comments are closed.